Untitled Document
   
i luoghi della memoria artisti
:: Home :: Scrivici ::  
:: Photo live

Lunedì, 16 settembre 2019  
22:57:29

Warning: include(D:\Inetpub\webs\rassegnalithosit\2002\inc\counter.php) [function.include]: failed to open stream: No such file or directory in D:\Inetpub\webs\rassegnalithosit\2002\inc\menu.php on line 219

Warning: include() [function.include]: Failed opening 'D:\Inetpub\webs\rassegnalithosit\2002\inc\counter.php' for inclusion (include_path='.;C:\PHPVersions\PHP52\includes') in D:\Inetpub\webs\rassegnalithosit\2002\inc\menu.php on line 219
 
Copyright 2000/2002 Associazione Folkstudio
All rights reserved 
CREDITS


> Stampa / News > Lithos, la fatica, il piacere il bianco antico degli iblei

08 Agosto 2002 - Sara Cappello
A rassegna colcusa l'artista esprime il suo giudizio d artista e da spettatrice
Lithos, la fatica, il piacere il bianco antico degli iblei

Ancora negli occhi e nella mente e’ il ricordo delle serate dedicate alla rassegna Lithos; della fatica, del piacere e del bianco antico degli Iblei.
Sono rimaste le voci, i suoni, l’armonia di queste notti d’estate in cui la musica della terra viene restituita ai luoghi da dove nasce e quasi scompare; a questi paesi, bianchi merletti di pietra , arroccati nelle loro solitudini, con le loro storie, il vivere quotidiano sempre uguale.
E su tutto la voce e la figura di Carlo Muratori, di questo artista “speciale”, coinvolgente, appassionato, cantore raffinato ed intenso, coraggioso ideatore di rassegne dai particolari percorsi musicali (riportiamo per dovere di cronaca; ma ci dissociamo completamente da questo giudizio n.d.r.)
Con Lithos la musica siciliana e’ stata portata, filtrata dai mille passaggi interiori di chi l’ha recuperata, di chi la ama, di chi la propone a dispetto di una continua omologazione e chiede il massimo rispetto e sostegno per continuare a farlo.
I suoni e la lingua della nostra terra valgono impegno e continue energie; tutto un immenso patrimonio aspetta di essere conosciuto ed apprezzato, di fare ancora parte del nostro tempo, della nostra qualità di vita.
Con piacere
Sara Cappello